Chiudi
Veronica Castillo Vince 8 Milioni di Dollari Alle Slot… Anzi No!

Veronica Castillo Vince 8 Milioni di Dollari Alle Slot… Anzi No!

Veronica Castillo ha vinto 8 milioni di dollari giocando ad una slot machine del Casino Lucky Eagle, ma la sala le ha negato i soldi: colpa di un malfunzionamento della slot.

Immaginate di recarvi al vostro casinò preferito e di sedervi davanti a quella slot machine che vi piace tanto. Dopo un po' che giocate, luci, colori e suoni vi inondano occhi ed orecchie: avete sbloccato il jackpot. E, sorpresa delle sorprese, il jackpot vale 8 milioni di dollari. Poi arriva qualcuno e vi dice: "Ci spiace, abbiamo sbagliato, colpa nostra, non hai vinto niente".

Più o meno è quanto successo a Veronica Castillo, un'appassionata di gambling che risiede a Portland, nell'Oregon, qualche giorno fa. La donna ha vissuto per qualche minuto l'illusione di essere diventata multimilionaria, di aver centrato un colpo che la maggior parte dei gambler può solo sognare. Uno di quei colpi che ti cambiano la vita per sempre e che ti danno la possibilità di permetterti qualsiasi cosa.

Vuoi una macchina nuova? Fatto. Vuoi comprarti una villa al mare? Non c'è problema. Vuoi fare un giro intorno al mondo e stare in vacanza per sei mesi? Nessuno te lo impedisce. Ma il sogno di Veronica Castillo è durato davvero poco.

Il tempo che intervenisse il management del casinò e trasformasse l'idillio in un vero e proprio incubo: la slot machine era stata colpita da un malfunzionamento, da qui l'erogazione di un jackpot che la stessa macchina non avrebbe mai potuto mettere in palio.

La Castillo aveva giocato 100 dollari in una delle slot machine del Lucy Eagle Casino di Rochester (Washington) quando ad un certo punto ha sbloccato il jackpot. "Non ci potevo credere, ero emozionatissima e felicissima", ha dichiarato la donna a KOIN, emittente televisiva locale di Portland.

E faceva bene a non crederci, perché in un amen il personale del casinò è arrivato sul posto, ha spiegato il malfunzionamento, ha negato la vincita alla Castillo e ha rimosso la slot machine incriminata. "Per me questo è barare", si è difesa la donna. "Credevo di aver vinto e me ne devo andare via a mani vuote? Mi chiedo a quante persone sia successa una cosa del genere".

La Castillo, passato lo sgomento iniziale, non si è certo data per vinta e ha deciso di trascinare il casinò in tribunale. Toccherà ai giudici stabilire se la vincita deve essere erogata nonostante il malfunzionamento della slot, o se invece il casinò ha ragione a negare un premio non previsto dal regolamento della slot stessa.

Queste le parole di John Setterstrom, Chief Executive Officer del Lucky Eagle: "La Rocket Gaming Systems (l'azienda che ha costruito la slot, ndr) non è ancora in grado di spiegare il motivo dell'errore. Tuttavia questa slot machine può erogare un massimo di 20.000 dollari di premio. Se prendiamo in considerazione la cifra giocata dalla signora e la combinazione di simboli ottenuta, la vincita sarebbe di circa 6.000 dollari".

Infine un'offerta che sa tanto di beffa: "Ci dispiace molto per quanto è successo ed offriamo alla signora un weekend in una delle nostre suite, un pranzo e la possibilità di giocare gratuitamente". Non esattamente premi per un valore di 8 milioni di dollari.

Related News

CasinoSmash

Ricevi la tua Guida Introduttiva al Casinò GRATUITAMENTE!

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato sulle ultime notizie dal casinò, riceverai offerte speciali e strategie direttamente nella tua casella di posta!