Chiudi
Caribbean Stud Poker

Guida: Gli Errori da NON Fare a Caribbean Stud Poker

Il Caribbean Stud Poker è un gioco molto divertente, sia che lo si giochi nei casinò online sia nei casinò live. Ecco gli errori da evitare.

Il Caribbean Stud non è solo uno di giochi più divertenti che si possano trovare in un casinò online o live, ma può essere anche uno dei più profittevoli.

Se giocato nella maniera corretta, il vantaggio della casa è di circa il 5%, tuttavia bisogna tenere conto che l'elemento di rischio è di solo circa il 2,5%. Anche se è vero, queste odds sono comunque più favorevoli al casinò rispetto a quanto non lo siano nel blackjack o nei dadi (se giocati con la strategia ottimale), il Caribbean Stud è un gioco che può ricompensare con un payout molto più alto e con molto più divertimento.

Per aumentare le probabilità di vittoria è importante imparare a giocare con la strategia ottimale ed evitare gli errori più comuni commessi da molti giocatori. Ovviamente meno errori fate, migliori saranno le probabilità di vittoria.

Prima di parlare degli errori da evitare e di darvi qualche consiglio sul Caribbean Stud Poker è importante capire le regole del gioco. Nel Caribbean Stud, i giocaatori iniziano la mano piazzando un'ante. A differenza di altre forme di poker, i giocatori sfidano il banco e non gli altri player seduti al tavolo.

Una volta piazzata l'ante, i giocatori ricevono cinque carte coperte e lo stesso succede per il dealer, che però mette in mostra una carta. I giocatori possono poi decidere se foldare la mano e rinunciare all'ante o continuare raddoppiando la puntata, sperando che la propria mano batta quella del dealer o che quella di quest'ultimo non si qualifichi.

Per qualificarsi, la mano del dealer deve contenere almeno un asso e un re. Quando succede, se la mano del giocatore batte quella del dealer, il giocatore vince una ricompensa in base alla forza della mano rispetto a una tabella di payout decisa dal casinò. Se il dealer non si qualifica, tutti i giocatori rimasti nella mano vincono solo il doppio dell'ante.

Oltre a ciò, di solito i tavoli di Caribbean Stud permettono di concorrere per un jackpot progressivo, aggiungendo un euro (o un dollaro, o qualsiasi sia la valuta usata al casinò) di cui parleremo tra poco.

Solitamente i casinò ricavano molto da questo gioco, dato che i giocatori pensano che essendo le regole molto facili da imparare, si possa giocare subito senza imparare un po' di strategia di base. Speriamo di farvi evitare questi errori molto diffusi: vi basta continuare a leggere per imparare le basi della strategia, che vi faranno aumentare la probabilità di vittoria.

Consigli Caribbean Stud Poker: Gli Errori Più Comuni Commessi Dai Principianti

Un errore comune commesso dai giocatori di Caribbean Poker è pensare che una coppia bassa sia troppo debole per continuare la mano. Foldare queste mani è un errore enorme, considerato che il dealer non si qualifica il 44% delle volte. Un buon consiglio nel Caribbean stud poker è ricordarsi che persino una coppia di 2 ha più del 50% di probabilità di battere la mano del dealer, a prescindere dalla sua carta esposta.

Un altro errore diffuso è il modo sbagliato di giocare le combinazioni asso-donna e asso-re. Durante una partita di Caribbean stud poker, molti giocatori pensano istintivamente che asso-donna sia una buona mano. Tuttavia questa mano perderà contro il dealer ogni volta che si qualificherà: asso-donna andrebbe foldata senza pensarci.

Le combinazioni asso-re sono un po' più borderline. Nel Caribbean stud poker vi consigliamo di portarvi una guida al tavolo, da consultare per capire, in base alle vostre altre tre carte e alla carta esposta del dealer, se conviene proseguire nella mano o no.

Ora che avete alcune linee guida su come giocare e quali errori evitare nella fase principale del Caribbean stud poker, concentriamoci un po' sul jackpot progressivo. Come potete immaginare, i casinò spinge molto su queste puntate, dato che l'idea di vincere una cifra enorme spesso fa in modo che i giocatori non calcolino le probabilità. Se giocate solo per divertirvi e per tentare di chiudere una scala reale, allora è giusto pagare per partecipare al jackpot progressivo, a prescindere da quanto sia grosso.

D'altro canto, se volete massimizzare le probabilità dovreste considerare di giocare il jackpot solo quando la cifra è grossa. Nella maggior parte dei casinò, il punto di pareggio è di circa 250.000 dollari; a causa delle diverse strutture di payout, in alcuni casinò il punto di pareggio potrebbe essere anche di 150.000.

Un altro consiglio sui jackpot progressivi nel Caribbean stud poker è stare più vicini possibile al dealer. Questo perché se più di una persona vince il jackpot (o una sua parte), il primo ad essere pagato è la persona più vicina al dealer. Per esempio, se il jackpot da 250.000 dollari viene sbloccato da un giocatore che chiude una scala reale, il jackpot è tutto suo. Ma se un secondo giocatore ha un'altra scala reale, questo otterrà solo il 10% del jackpot resettato a $10.000, cioè $1.000. Ovviamente la differenza tra il 10% di $250.000 e il 10% di 10.000 è enorme.

Ora che sapete come giocare e quali errori evitare, perché non provare il Caribbean Stud in uno dei nostri casinò, come ad esempio NetBet, Unibet, TitanBet.it, 888 Casino e StarVegas.

Related News

CasinoSmash

Ricevi la tua Guida Introduttiva al Casinò GRATUITAMENTE!

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato sulle ultime notizie dal casinò, riceverai offerte speciali e strategie direttamente nella tua casella di posta!